Esperienze

B&B Mas dei Girardei 2


L’accoglienza, è una qualità innata, una sensazione che resta,un regalo da condividere, un fuoco acceso, una colazione calda e profumata, una risata grazie per averci fatti sentire da subito come a casa nostra, grazie di Cuore Caterina.


Beautiful stay, nice cozy house, very good bedroom, quiet and green enviremont, mountain vieuw…..  with such a very nice family. Very good and healthy breakfast – for me GLUTENFREE – 100 % oké – even the home-made cakes and sweets……thank you so much Annalisa and Klaus for the hospitality. Hope to see you again…….

Anastatia


Abbiamo scelto questa struttura con amici perché aderiva all’iniziativa b&b day. Le foto delle camere, della struttura della colazione erano invitanti ma…… in realtà non rendono giustizia: è tutto ancora più bello!!!!! Abbiamo vissuto un weekend alla grande nello spirito della ospitalità vera e genuina; le camere bellissime e funzionali, la colazione super in tutto, la location davvero fantastica, i proprietari davvero gentilissimi. Si respira un’aria davvero magica tra boschi, monti, valli, e tutto quanto di bello offre la natura.
Ritorneremo presto con tutta la ciurma: Alfio Veronica Davide e il piccolo Flavio


Il posto è facile da raggiungere e gode di un’ottima posizione per escursioni e vedute. Quando arrivate,vi sentite come a casa. Accoglienza veramente insuperabile!!! Una famiglia davvero unita e calorosa. Ogni giorno si apprezza sempre più la loro compagnia. Colazioni davvero abbondanti,varie e deliziose. Con prodotti a km 0 e bontà sfornate sul momento. Il trattamento e la gentilezza di Annalisa sono impeccabili. Mentre suo marito è molto cordiale e davvero simpatico,pronto a fare due chiacchiere in ogni momento. Un’esperienza da ripetere al più presto! Lo consiglio davvero a tutti! Grazie a tutti per il bellissimo soggiorno!!

-Ottavia&Simone-


Non potevamo scegliere un luogo migliore, incontaminato e sospeso nel tempo dove colori e profumi hanno esaltato un amore unico e da favola.


Dopo giorni di stress e continue occhiate all’orologio, un angolo di quiete e tranquillità, dove dimenticare tutto ciò insieme ad un tocco non indifferente di cordialità e famigliarità che sono in fondo il vero senso della vita.

Mariagrazia


E’ come stare tra le braccia di chi ti ama…accoglienti…sincere…avvolgenti…serene…e come d’incanto ogni pensiero svanisce.

Monica e Alfonso 08/08/04


“Rifugio Scoiattolo ristorante eccellente albergo da sogno”      

Della ottima qualità del ristorante self service potete leggere nelle altre recensioni. Vorrei invece evidenziare le qualità dell’albergo appena inaugurato al Rifugio Scoiattolo. Struttura appunto nuovissima e incantevole con ambienti curati nei minimi dettagli, ampi e accoglienti. Ogni stanza diversa dall’altra e personalizzata. Per chi ama la montagna e il relax, lo sport e il calore degli ambienti montani troverà al Rifugio Scoiattolo la sua vacanza ideale. Meglio della struttura solo la simpatia e la gentilezza del gestore e di tutto il personale.

Paolo Tentoni (13 marzo 2014)


“Eccezionale!”  

Mangiare in quota, davanti allo spettacolo delle alpi innevate, con una cucina da gourmet, tutta espressa e di qualità eccellente (anche quando straborda di clienti) non ha prezzo!! E questo invece, ha anche un prezzo del tutto abbordabile! Da non perdere!

Miriam Baldassari (4 gennaio 2014)

 

 


“Un posto stupendo ad alta quota.”            

La parola rifugio non dà l’idea della maestosità del posto.
Il locale è grandissimo e pieno di sale e salette tutte in puro stile altoatesino, nonostante sia in Trentino.
Si vede chiaramente la mano di un architetto sudtirolese, come confermato da una proprietaria.
Il cibo al ristorante è squisitissimo e anche un pò ricercato.
Mi è sembrato di stare in un ristorante “In” al centro di Roma mentre invece ero a 2000 mt in un rifugio di legno….
Il costo è più o meno nella media ma ne vale davvero la pena.
La gentilezza e la cortesia sono le loro parole d’ordine.
La posizione invidiabilissima con attrezzature per bimbi e tutto il resto che può esserci a quell’altitudine.

Leonardo C. ( 24  agosto 2013)


Ospitalità eccellente e struttura meravigliosa. Grazie di tutto e complimenti!


Abbiamo trovato un’oasi di pace, siamo giunti ospiti ed abbiamo ricevuto un’accoglienza più che famigliare. Grazie anche alla moglie per le prelibatezze mattutine.


Un nido di legno davvero indimenticabile… una sorpresa immersa nel verde e ulteriore grande sorpresa… le vostre colazioni!


La semplicità elevata ad eccellenza

Confermo e sottoscrivo le eccellenti recensioni degli altri viaggiatori. Un posto molto curato e dove si può stare in completo relax oltre che gustare le tipiche ed eccellenti pietanze servite dai fratelli Beniamino e Gianni.

Entrambi ospiti perfetti, i fratelli Franch, sono pronti ad intrattenere piacevolmente gli avventori e a far fronte a qualsiasi richiesta di informazioni per Trento e dintorni.

Sulla coltivazione della vite e del melo, poi, sono vere e proprie enciclopedie viventi. Una menzione particolare va da parte mia e della mia famiglia alle mogli Vilma e Nadia dei fratelli Franch vere Regine del Maso Pomarolli.  (Novembre 2012)


Accogliente e curato

Struttura molto pulita in posizione strategica: si trova a 650 m slm, a meno di mezz’ora da Trento ed altrettanto vicina alle attrazioni della zona. E’ disponibile un giardino con sdraio e terrazza sulla valle sottostante; alberi di melo e vigneti tutt’intorno. Colazione abbondante e di prodotti fatti in casa servita dalle 7.30 alle 10. Ciò che abbiamo apprezzato di più é stata la disponibilità e la cortesia dei proprietari, per cui consigliamo questo posto per qualche giorno di relax a contatto con la natura pur avendo una città come Trento a poca distanza.

Aprile 2013

 


Un luogo incantevole.

Confermo in toto la recensione di Walter e Paola (che ho conosciuto nel Maso e saluto). Il Maso Pomarolli è un piccolo conglomerato di case (circa 5), situate fuori dal paese e circondate da un ampio terreno, coltivato a mele ed uva da vino, abitate da un gruppo di parenti. I due fratelli Franch, circa 10 anni orsono, hanno ivi costruito un’ulteriore abitazione, ove è allocato l’agriturismo. In realtà l’abitazione sembrerebbe essere stata appena ultimata, in quanto sembra nuovissima. La nostra camera si trovava al piano terreno ed era adibita a persone disabili in modo impeccabile (è dotata di un ingresso, un’ampia camera, con letto matrimoniale, letto singolo e due grandi armadi, ed un ampio bagno con tutte le necessità per un disabile motorio), inoltre gli arredi sembravano nuovissimi e la camera era pulitissima, come tutto lo stabile. I fratelli Franch (Beniamino e Gianni) si alternano con cadenza giornaliera nella conduzione dell’agritur assieme alle moglie (che si occupano della cucina). Inutile ripetere che sono persone gentilissime, sempre prodighe a soddisfare le necessità dei villeggianti. Il cibo è ottimo, vario, e abbondante e, le cuoche cucinano di giorno in giorno le varie specialità del luogo, utilizzando con prevalenza i loro prodotti dell’orto. Inoltre, si mangia tutti insieme, in tal modo favorendo nuove amicizie. Il maso si trova in una zona incantevole, a circa 5/600 metri d’altezza, vicino a Trento (circa 15 kilometri) ma anche agli altri luoghi di interessa del trentino. Che altro aggiungere: noi ci ritorneremo senz’altro e voi … andateci quanto prima.

Fabio e Patrizia – Agosto 2012

 


La nostra seconda casa

Dopo aver trascorso il nostro sesto soggiorno al Maso, possiamo affermare con certezza di conoscerlo bene e definirlo la nostra seconda casa non è un’esagerazione.

Il clima familiare, l’ottima cucina, la pulizia, l’ambiente fanno di questo posto l’oasi ideale per una vacanza di relax.

Troverete una struttura nuova, semplice e funzionale, uno splendido panorama sulla valle di Cembra, distese di vigne e meleti, ma soprattutto avrete la possibilità di trascorrere piacevoli serate in compagnia dei proprietari e di tutti gli ospiti del Maso.

A 10 minuti dall’autostrada (S. Michele all’Adige), il luogo perfetto per riscoprire se stessi.

Da non perdere…

Agosto 2011

 


Tra mestoli e padelle

Un capodanno alternativo, in cui godere di piccole cose ed immergersi nell’atmosfera di un luogo raccontata da chi qui ci vive e lavora ogni giorno e che per tre giorni si prende cura di te, nutrendoti con prodotti km 0, scaldandoti col sole, insegnandoti ad apprezzare questi luoghi. Eravamo un gruppo di 25 persone, coppie, amici, famiglie, bambini e un cane, che si sono ritrovate ogni giorno e che soprattutto hanno collaborato attivamente alla preparazione del cenone di fine anno, ognuno facendo la sua parte!

Mentre Adolfo, il cuoco e custode, ci dava le dritte sulla cucina trentina e ci svelava qualche suo trucco, noi impastavamo, mescolavamo, infilavamo le dita in cioccolato fuso, besciamella e sughi (no, dai, questo me lo sono inventato…a parte il cioccolato!).

Buffo notare come quelli che si divertivano di più erano i bambini….e gli uomini, pronti ad offrirsi volontari per sminuzzare, sbattere uova e mescolare, lavori dove serve forza fisica si giustificavano, ma invece semplicemente si divertivano come matti.

 

 


Un capodanno in cucina

Capodanno in cucina non significa necessariamente preparare una cena a casa propria e festeggiare tra amici e famiglia, ma può anche voler dire partecipare in qualche modo alla preparazione culinaria della serata. Ed è quello che mi è capitato in questa cena di fine anno, che ha coinvolto non solo me ma ben 25 persone, una grande brigata che ha invaso la cucina di una casa rurale. In Trentino, località Montagne, esiste un’antica casa restaurata secondo i più moderni sistemi di risparmio energetico e salvaguardia dell’ambiente, Villa Santi, che è gestita direttamente dal Parco Adamello Brenta.

La guida per le escursioni e le ciaspolate è il guardiaparco, il cuoco e custode abita nel paese vicino ed è un appassionato della sua terra, così come lo sono le due ragazze che gli danno una mano in cucina e nelle stanze, i laboratori degli antichi mestieri (lavorazione del feltro, del formaggio, della paglia) sono tenuti dal personale in loco del Parco.

 


Egregi Signori,
sono a comunicarvi questo modesto giudizio dopo avere usufruito, in due occasioni, di un servizio di assistenza turistica da parte del Parco naturale Adamello-Brenta. Due fine settimana, uno il 26 e 27 gennaio 2013 e il successivo 2 e 3 febbraio, dove abbiamo potuto conoscere ed apprezzare la ricchezza culturale, ambientale ed anche gastronomica di una parte del vostro territorio grazie alla disponibilità, alla gentilezza, alla professionalità di personale dipendente del Parco (la Signora Catia Hvala con cui ho intrattenuto i rapporti organizzativi, le Signore Laura e Federica che ci hanno illustrato la realtà del parco nelle serate del 26 gennaio e 2 febbraio presso Villa Santi, la Signora Giuliana Pincelli che ci ha accompagnato in tutte e due le occasioni in una escursione nei boschi del Parco, il Signor Adolfo con le sue due collaboratrici Mary e Nadia che ci hanno accolto e rifocillato a Villa Santi), oltre ad un addetto del Museo della Guerra bianca adamellina a Spiazzo, il signor Matteo Motter, e alla Signora Ornella Viviani del Museo della malga a Caderzone.

Ma tutte queste persone hanno applicato un qualcosa di più alla loro attività, la passione, che hanno saputo trasmetterci e che, a nostro avviso, è il valore aggiunto al lavoro svolto.

Vogliate allora esprimere a tutte le persone sopra citate il mio personale ringraziamento e quello di tutti coloro che hanno partecipato alle iniziative.
Con l’auspicio di future collaborazioni colgo l’occasione per distinti saluti.

Silvano Tagliavini

 


Anche quest’anno siamo rimasti pienamente soddisfatti dell’ organizzazione della settimana di attività. Un grazie particolare a tutti gli operatori del Parco, Alessia, Giuseppe e Lorenzo e anche allo chef Sig. Adolfo per la loro disponibilità e cortesia. Il rapporto qualità prezzo dell’offerta promozionale ci inviterà a ripetere l’esperienza.

Cordiali saluti
Cristiana Maran

 


Siamo Nicola e Elisa, due motociclisti in giro per le montagne. Attirati dal Castello Thun siamo approdati qui. Siamo stati benissimo (anche le nostre moto onorevolmente riposte nel box). Camera impeccabile e pulizia perfetta. Quiete e pace ovunque e una super colazione con prodotti del luogo squisiti!

Gentilezza e cortesia qui sono di casa. Speriamo di tornare presto

22.08.2012 – Nicola e Elisa

 


Esserci fermati una notte in più è stata un ulteriore conferma di quanto ci siamo sentiti coccolati fin dal primo momento.

La cura di ogni dettaglio, la splendida e ricca colazione, l’infinità disponibilità rendono l’Agritur Al Castello un posto incantato! Semplicemente…….Grazie

18.08.2012 – Simone e Fabiana

 


Ottima ospitalità, luogo bellissimo in mezzo alla natura e alla storia!!!!
Vacanza magnifica da ripetere in estate. Grazie di tutto e a rivederci.

13.12.2011 – Stefano e Annamaria


..una coda d’inverno come solo nelle fiabe.

Un posto stupendo allietato dalla piacevolezza di un camino scoppiettante mentre si beve del buon vino e si gusta dell’ottimo cibo in compagnia di Diego.

A presto

Francesco e Mimma 01 aprile 2013

 


Penso che questo sia il posto giusto dove ognuno ritrova se stesso, la semplicità di questo ambiente mette ognuno di noi a proprio agio, la simpatia e la gentilezza di Diego ci fa essere noi stessi come fossimo a casa nostra. La cucina è ottima ci ha fatto passare una serata indimenticabile.Verremo ancora a trovarvi.

Francesco e Giuliana 24 marzo 2013

 


….un luogo accogliente, familiare, dove non ci sono formalismi e dove ognuno può essere veramente sé stesso e godere di un paesaggio stupendo e di una cucina da leccarsi i baffi! Complimenti perchè in un connubio eccezionale hai saputo unire semplicità, cordialità, cortesia, calore umano e (perché no?) simpatia.

Elementi unici e sempre più rari!

Lorenza e Mario 02 marzo2013-05-04

 


Ospitalità garbata e di alto livello. L’ambiente casalingo ma curato mette immediatamente a proprio agio! La cucina eccellente è una splendida conclusione per la giornata!

Davide 17 febbraio 2013


Appartamento molto bello e confortevole ottimamente tenuto e completamente dotato. La signora Wanda è stata semplicemente stupenda….sembrava una nonna.

Trattava i nostri bambini come fossero loro nipoti. La ripartenza è stata per loro drammatica….vuoi per la Signora Wanda e vuoi per il cane Teo che si è lasciato “tormentare” da loro per tre giorni!!

Consigliatissimo….ogni giorno un dolce diverso fatto in casa dalla Signora, così come il succo di mele e le mele della loro azienda.


Ci siamo stati un anno fa nel periodo dei mercatini di natale, maso incantevole nelle vicinanze di Trento. I proprietari Marina e suo marito sono davvero super ospitali al nostro arrivo abbiamo trovato del buonissimo strudel un delizioso appartamentino con una vista pazzesca e del buonissimo sidro di mele!!!!!! colazione super abbondante…

Fede e Ale


Abbiamo trascorso con degli amici un soggiorno indimenticabile presso questo agritur che aveva tutte le caratteristiche di una casa che appartiene a degli amici, che si incontrano proprio volentieri e che dividono anche i profumi dello Strudel appena sfornato o della crostata di frutti di bosco, e sorseggiando dello straordinario vino che qui non manca mai.

Il Maso è stato ristrutturato di recente e Marina e Ciro, i proprietari, danno l’anima pur di far sentire gli ospiti a proprio agio. I mini appartamenti godono di ampi spazi e, manco a dirlo, sono pressoché immacolati. Il nostro soggiorno sarà ricordato anche per le belle giornate trascorse sulle piste di sci che sono a mezz’ora di macchina da qui.

Abbiamo in programma di ritornare in primavera: rivedere questi posti ricoperti di fiori e di colori diversi sarà ancora più emozionante…… se volete ci incontriamo QUI.


Vai alla scheda